Firmato un importante accordo Italia-Cina in occasione di Marmomac a Verona tra AGCI, VeronaFiere, Shandong Stone Association e la Fiera di Qingdao

In occasione della Marmomac inaugurata ieri 27 settembre e che proseguirà fin al 30 nei padiglioni della Fiera di Verona, è stato siglato un importante accordo tra la stessa VeronaFiere, la Stone Fair di Qingdao (Cina), la Shandong Stone Association e l’Associazione Generale delle Cooperative Italiane (AGCI).

I contenuti dell’intesa prevedono un rapporto di partnership sempre più stretto tra i quattro soggetti sottoscrittori, che si concretizzerà in una collaborazione di VeronaFiere per tutte le azioni tese a sviluppare la Fiera del marmo di Qingdao, che si proietta a diventare l’evento più importante del settore per quanto riguarda l’area del nord della Cina.

“La Shandong Stone Association e l’AGCI”, ha dichiarato il presidente Altieri, “lavoreranno congiuntamente, così come ormai avviene da circa due anni, per facilitare i flussi di import export tra i due Paesi, soprattutto con riferimento ai prodotti della tecnologia e del design italiani, molto apprezzati nel mondo ed in Asia in particolare”.

“La Cina è un Paese di dimensioni gigantesche, che occupa mercati sempre più estesi e che è caratterizzata da una capacità di ricezione dei prodotti italiani in quantità assolutamente consistente. Inoltre, la Cina è impegnata a migliorare la qualità dei suoi prodotti, ormai avviati verso uno standard di assoluto valore”, ha continuato Altieri, che ha poi concluso, “la sfida che si apre è impegnativa e stimolante ed il Sistema Italia deve mettercela tutta per confrontarsi su tutti i mercati con la consapevolezza che le nostre competenze, le nostre qualità e la professionalità degli imprenditori e dei lavoratori italiani sapranno garantire al Made in Italy di essere sempre un passo avanti ai propri competitori”.

Nel corso della cerimonia della firma si è anche discusso di sottoscrivere analoghi accordi, che potranno riguardare numerosi altri settori come quello enologico e quello agroalimentare in cui VeronaFiere è già fortemente ed autorevolmente presente.

AGCI E SERVIZIO CIVILE

Servizio Civile NazionaleCon Determinazione n. 136 del 12 febbraio 2010, l’AGCI ha ottenuto l’iscrizione alla prima classe dell’Albo Nazionale degli Enti di Servizio Civile: attualmente, le sedi accreditate sono 104, distribuite in 15 Regioni e 41 Province.