Servizio Civile

[Accedi alla Formazione Generale FAD]

In occasione del Giubileo della Misericordia, che inizierà l’8 dicembre 2015, il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha pubblicato un bando straordinario che consentirà l’avvio di altri 1.000 volontari nel 2016.
Lun, 19/10/2015

Nello specifico, i giovani selezionati saranno impegnati nelle seguenti attività:

- supporto alle attività di protezione civile, compreso il presidio sanitario durante eventi e manifestazioni, supporto alla gestione e al monitoraggio dei flussi dei pellegrini;

- accoglienza ed orientamento nei luoghi sacri, nei musei, nelle biblioteche, nei siti archeologici ed altre strutture di rilevanza artistica presenti nella Capitale;

- accoglienza e assistenza ai pellegrini, ed in particolare ai disabili e alle fasce deboli della popolazione, nei punti di arrivo e di scambio e nei luoghi delle manifestazioni e degli eventi legati al Giubileo;

- gestione dei punti informativi fissi e itineranti e la mediazione culturale e comunicazione sugli eventi e i temi del Giubileo.

I progetti per il Giubileo straordinario possono essere presentati unicamente dagli enti di servizio civile iscritti all'albo nazionale e agli albi regionali e delle province autonome che abbiano sedi di attuazione progetto nell’ambito del Comune di Roma.

La scadenza è fissata alle ore 14:00 del 6 novembre 2015.

Gio, 10/09/2015

Come già preannunciato prima della pausa estiva, è stato pubblicato il nuovo Avviso per la presentazione dei progetti di servizio civile nazionale per l’anno 2016, la cui scadenza è fissata alle ore 14:00 del 15 ottobre p.v.

Le sedi operative accreditate della scrivente Associazione hanno facoltà di partecipare a detto bando per ottenere l’assegnazione di volontari da destinare alle attività previste nel progetto che vorranno predisporre, secondo le disposizioni dettate in materia dal "Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione dei progetti di Servizio Civile Nazionale da realizzare in Italia e all'estero, nonché i criteri per la selezione e la valutazione degli stessi", emanato con DM 30 maggio 2014.

Per ogni informazione o eventuale chiarimento, nonché per poter avere assistenza nella fase di redazione dei progetti, è a disposizione la casella di posta elettronica dedicata serviziocivile@agci.it. È inoltre possibile rivolgersi alla dott.ssa Antonella Greco, reperibile al numero 06-58327391.

Si precisa che il progetto completo, redatto utilizzando l’apposita modulistica e corredato dei necessari allegati, dovrà essere trasmesso telematicamente a questa sede nazionale all’indirizzo e-mail sopra riportato entro il 5 ottobre p.v.,  al fine di poter disporre di un tempo congruo per effettuare una prima verifica della documentazione e l’inserimento dei dati nel sistema informatico Helios, onde poter procedere all’invio dello stesso tramite PEC al Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

La sezione “ENTE” della scheda progettuale, in cui devono essere riportate le informazioni relative al codice di accreditamento, all’Albo ed alla classe di iscrizione di A.G.C.I., così come quella concernente la “FORMAZIONE GENERALE DEI VOLONTARI”, saranno compilate dalla scrivente Associazione all’atto della ricezione del richiamato materiale.           

È poi il caso di ricordare che, se non già in possesso del titolo, gli Operatori Locali di Progetto (OLP) indicati nella scheda medesima sono tenuti a perfezionare la propria qualifica, anche successivamente alla presentazione del progetto, attraverso la frequenza di un apposito corso della durata di una giornata.

Si fa presente, infine, che gli enti ad oggi non accreditati ma in possesso dei requisiti richiesti dalla normativa, operanti negli ambiti individuati dalla Legge n. 64/2001 ed interessati a divenire sedi di attuazione progetto di AGCI al fine di poter partecipare al bando 2017 di servizio civile, possono in ogni momento presentare a questa Associazione l’istanza di accreditamento corredata della documentazione prevista nella Circolare in materia del 23 settembre 2013.

 

                

Mer, 29/10/2014

Ai soggetti della società civile organizzata è affidato oggi il compito di produrre una civiltà europea più umana e inclusiva, e non

solamente una civilizzazione funzionale al miglioramento delle performance di Stato e mercato. Il Servizio Civile Universale è quindi

una scelta di policy pubblica tesa alla valorizzazione della partecipazione civica organizzata e alla strutturazione di esperienze definite

nelle modalità e negli obiettivi.

 

Questo il tema della due giorni in programma a Milano il 30 e 31 ottobre 2014.

Interverrà, tra gli altri, Enrico Maria Borrelli, portavoce del Forum Servizio Civile di cui AGCI è componente.

Per tutti gli interessati, il link per registrarsi è il seguente: https://secure.onlinecongress.it/onlinecongress/secure/form.aspx?GUID=43...

 

www.forumserviziocivile.it

 

Mer, 24/10/2012

A distanza di dieci anni dall’istituzione del servizio civile volontario¸ l’UNSC ha raccolto in un libro digitale, intitolato “Pensieri e azioni”, i racconti diretti dei protagonisti: enti e volontari di tutta Italia hanno inviato testimonianze scritte e fotografiche delle loro esperienze, che sono state poi selezionate e raccolte nella pubblicazione consultabile collegandosi al seguente link: http://www.serviziocivile.gov.it/News/SchedaNews.aspx?idNews=206910&Sect...
L’iniziativa è volta alla valorizzazione del servizio civile come importante occasione di crescita e di maturazione personale oltre che professionale, con l’auspicio che la divulgazione delle storie e delle emozioni vissute dai giovani impegnati nei progetti finora realizzati possa essere di stimolo per altri ragazzi, avvicinandoli alla cultura della solidarietà e della cittadinanza attiva.

 

Mer, 25/07/2012

In relazione a quanto disposto dal paragrafo 3.3 del: "Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione dei progetti di Servizio Civile Nazionale da realizzare in Italia e all'estero, nonché i criteri per la selezione e l'approvazione degli stessi", approvato con DPCM del 4 Novembre 2009, gli enti di servizio civile iscritti all'albo nazionale e agli albi regionali e delle Province autonome possono presentare progetti di Servizio Civile Nazionale da realizzarsi in Italia e all'estero dal 1 settembre 2012 e fino alle ore 14:00 del 31 ottobre 2012.
Gli enti iscritti nell'albo nazionale dovranno far pervenire i progetti esclusivamente all'Ufficio nazionale. Gli enti iscritti agli albi regionali e delle Province autonome, dovranno far pervenire i progetti agli uffici regionali e provinciali dove sono dislocate le proprie sedi di attuazione di progetto accreditate. I progetti di Servizio Civile Nazionale da realizzarsi all'estero dovranno pervenire esclusivamente all'Ufficio nazionale, indipendentemente dall'albo al quale sono iscritti gli enti che li presentano.
Ai fini dell'individuazione del termine ultimo di presentazione dei progetti si precisa che:
1- le Amministrazioni procedenti terranno conto esclusivamente della data di arrivo del formato cartaceo e di quello elettronico;
2- a nulla rileva, in caso di spedizione, la data del timbro dell'ufficio postale accettante. Le Regioni e le Province autonome i cui Uffici di protocollo osservano un orario diverso rispetto a quello innanzi indicato sono pregati di pubblicare sul proprio sito internet gli orari dei predetti Uffici.
Si ricorda, infine, che l'Ufficio non provvederà a corrispondere il rimborso forfettario né per il solo vitto né per il vitto e l'alloggio per i progetti da realizzare in Italia. Ciò non impedisce agli enti di prevedere la fornitura dei predetti servizi nell'ambito dei progetti, il cui costo sarà a totale carico degli enti stessi.
Per quanto non previsto nel presente "Avviso" si applicano le disposizioni dettate in materia dal "Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione dei progetti di Servizio Civile Nazionale da realizzare in Italia e all'estero, nonché i criteri per la selezione e l'approvazione degli stessi", approvato con DPCM del 4 Novembre 2009.
Roma, 18 luglio 2012
IL DIRETTORE VICARIO
Dott. Paolo MOLINARI
 

“FATTE SALVE LE VERIFICHE DI COMPETENZA DELL'UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE”
Mar, 02/11/2010
Mar, 07/09/2010

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 70 del 3 settembre 2010 – 4^ serie speciale - concorsi ed esami, è riportato l’Avviso relativo alla pubblicazione del bando per la selezione di 10.810 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile in Italia e all'Estero, presentati dagli Enti inseriti nell’apposito Albo nazionale.
La scadenza è fissata al 4 ottobre p.v. alle ore 14,00.

Il progetto di A.G.C.I. inserito nel predetto bando è:  “OBIETTIVO LAVORO-INFORMARE, ORIENTARE E AIUTARE IL CITTADINO (4 volontari).

La domanda di ammissione alle selezioni, in formato cartaceo e firmata in originale, deve essere indirizzata ad A.G.C.I. – Associazione Generale Cooperative Italiane, via Angelo Bargoni n. 78, 00153 Roma.
Essa deve essere redatta utilizzando i modelli contenuti negli Allegati 2 e 3 del bando stesso e corredata di: curriculum vitae, fotocopia della carta d’identità in corso di validità, copia dei titoli e degli attestati in proprio possesso, certificazione o autocertificazione delle esperienze dichiarate nel CV.

Ricordiamo che possono partecipare alle selezioni tutti i cittadini italiani di età compresa tra i 18 ed i 28 anni, i quali non abbiano già prestato servizio civile e posseggano i requisiti previsti dal bando stesso: la durata del servizio è pari a 12 mesi ed ai volontari spetta un assegno mensile dell’importo di 433,80 euro.
Si tenga conto del fatto che la formazione specifica sarà svolta presso le sedi di attuazione indicate nelle schede progetto, mentre la formazione generale (fatta eccezione per i corsi previsti nella modalità FAD, cioè a distanza) si effettuerà a Roma, presso la sede nazionale di A.G.C.I.

I colloqui selettivi si terranno il giorno 14 ottobre 2010, dalle ore 14:00 alle ore 18:00, presso la sede della Società Cooperativa Anni Duemila, in via Fritz n. 10, Inzago (MI).

Contatti:
Tel. 06-58327202
e-mail serviziocivile@agci.it
 
 

AGCI E SERVIZIO CIVILE

Servizio Civile NazionaleCon Determinazione n. 136 del 12 febbraio 2010, l’AGCI ha ottenuto l’iscrizione alla prima classe dell’Albo Nazionale degli Enti di Servizio Civile: attualmente, le sedi accreditate sono 104, distribuite in 15 Regioni e 41 Province.

NEWS

Mar, 23/05/2017
Gardini “Responsabilizzare parti sociali su innovazione del Paese. Riforma legislativa contro le false coop come volano di sviluppo”
Mer, 17/05/2017
decreto legislativo 19 aprile 2017, n.56, correttivo del Decreto legislativo 18 aprile 2016, n.50
Ven, 05/05/2017
L'economia italiana stenta ancora occorrono coraggio e lungimiranza

Convenzioni di AGCI